Novità dallo Studio nel giudiziale in materia di azioni proprie

23 agosto 2018

SI CONSOLIDA L'ORIENTAMENTO DELLA GIURISPRUDENZA IN MATERIA DI AZIONI PROPRIE

Con sentenza del 22 agosto 2018 la Corte di Appello di Milano ha ritenuto manifestamente infondata la questione di costituzionalità dell'art. 2357-ter, comma 2, c.c., in materia di computo delle azioni proprie nelle società c.d. "chiuse".

Nel confermare l'orientamento già espresso in primo grado dal Tribunale, la Corte ha stabilito che, nelle società "chiuse", le azioni proprie vanno computate nel capitale rappresentato in assemblea ai fini del calcolo dei quorum e delle maggioranze.

Fra gli importanti principi di diritto contenuti nella sentenza, da segnalare i seguenti: (i) non abusa dei propri diritti né vota in conflitto di interessi il socio di minoranza che difende proprie prerogative societarie; (ii) il presidente dell'assemblea non ha il potere di escludere dal computo dei presenti il socio che abbia esercitato il diritto di voto in conflitto di interessi; (iii) il giudice della cautela adito ex art. 700 c.p.c. può legittimamente ordinare il conteggio delle azioni proprie prima che l'assemblea abbia a celebrarsi.

Clicca qui per leggere la sentenza.

Archivio news

 

Categorie

News dallo studio

mag13

13/05/2019

Tra gli Studi legali dell'anno 2019!

in News dallo studio

Lo Studio è stato inserito tra gli "Studi legali dell'anno 2019" in base alla ricerca effettuata per la prima volta in Italia per il Sole 24 Ore da Statista, società tedesca specializzata

gen25

25/01/2019

Convegno LUISS - Diritti e doveri dei soci delle società di capitali

in News dallo studio

I nostri Soci Prof. Mario Bussoletti e Prof. Antonio Nuzzo sono intervenuti nel convegno in onore del Prof. Gustavo Visentini "Diritti e doveri dei soci delle società di capitali" organizzato

News Giuridiche